Trovafinanziamenti.it

FINANZIAMENTO PER APERTURA FARMACIA

Un finanziamento richiesto per l’apertura di una farmacia può essere ottenuto, oltre che dagli istituti di credito tradizionali, anche dall’Enpaf, l’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Farmacisti.

- In quale modo è possibile ottenere un finanziamento dell’Enpaf, utile per l’apertura di una farmacia?

Un finanziamento per l’apertura di farmacia rilasciato dall’Enpaf prevede delle convenzioni per gli iscritti all’ente previdenziale, se in possesso di opportune condizioni per i finanziamenti ipotecari farmaceutici. Requisito essenziale per accedere a queste convenzioni è l’iscrizione regolare all’Enpaf, l’ente che può rendere più agevole l’erogazione dei finanziamenti, potendosi avvalere della collaborazione con importanti istituti di credito italiani. Le garanzie dei mutui per farmacie potranno essere rappresentate da un'ipoteca di primo grado o successivo, un'assicurazione con vincolo a favore della banca contro incendio. Si potranno accendere i mutui per farmacie Enpaf a tasso variabile o fisso, con la possibilità di procedere ad un ammortamento previsto in rate semestrali per la durata di 5, 10, 15, 19 anni e 6 mesi al massimo.

- Chi può concedere un finanziamento finalizzato all’apertura di una farmacia?

Un finanziamento per l'apertura di una farmacia può pertanto essere concesso dagli istituti di credito a farmacie attive avviate da almeno 18 mesi, anche se nella maggior parte dei casi si tratta di finanziamenti per farmacie finalizzati ad apportare migliorie all'attività lavorativa. Quando invece si ottiene un finanziamento per l'apertura di una farmacia dall'Enpaf è possibile finalizzare il denaro all'acquisto o ristrutturazione o costruzione dell'abitazione o studio o farmacia del farmacista stesso che vi risulta iscritto. Il sistema del finanziamento per l'apertura di una farmacia prevede concessioni anche a più iscritti, qualora si trattasse di porzione immobiliare destinata ad attività commerciale, dove ciascuno di essi avrà la propria quota e purchè l'immobile risulti di loro esclusiva proprietà con finalità lavorative. Gli importi ottenibili per finanziamento per l'apertura di una farmacia Enpaf sono di 250000 euro per un iscritto singolo, nel caso di soci, invece, il massimo erogabile sarà di 300000 euro. In ogni caso non sarà possibile superare il limite dell'80% del valore dell'immobile o delle spese di costruzione dello stesso.

- Quali sono i costi aggiuntivi nella richiesta di un finanziamento per l’apertura di una farmacia?

Un finanziamento per l’apertura di una farmacia è soggetto ad oneri aggiuntivi che dovranno venire rimborsati dal farmacista, durante il periodo di ammortamento. Sono previsti anche oneri fiscali e costi di istruttoria. Inoltre potrebbe figurarsi la possibilità di incorrere in spese di penale, nel caso in cui si decidesse di estinguere il finanziamento riferito all’attività commerciale. Se l’estinzione riguardasse solo l’abitazione del farmacista, non verrà applicato l’1% di penale prevista nel contratto.

Finanziamento per apertura farmacia aggiornato il 17 Aprile 2017


Vai alla home:Trova Finanziamenti

finanziamento per apertura farmacia